CINI Italia | In supporto a Child In Need Institute - CINI India

Sujata mamma felice di fronte alla sua comunità

22 Gen

L’iniziativa di CINI che mi ha coinvolto nella gravidanza di mia nuora, mi ha aiutato ad avvicinarmi a lei e poco a poco abbiamo unito e rafforzato il nostro rapporto.” – Puja, suocera di Sujata

Sujata vive nella comunità del villaggio di Bonhogla in Belsingha II presso l’area del blocco Falta in India, ha 25 anni e in casa sua è lei la responsabile delle faccende domestiche e del figlio, un bambino vivace di 6 anni dalle energie inesauribile. In via normale si tratta di un carico di lavoro impegnativo, certo, ma tutto sommato gestibile.

Siamo nel mese di aprile 2018 quando Sujata ha la conferma di essere rimasta incinta per la seconda volta, che notizia bellissima! La famiglia intera è felice, anche i suoceri di Sujata, i genitori del marito che non vivono molto lontano da loro, accolgono con gioia l’idea di un nuovo nipote e della famiglia indiana che cresce, una benedizione!

Alla luce di questa novità, l’impegno di Sujata per la gestione della casa diviene un po’ troppo gravoso, lei avrebbe bisogno di più tempo per sé, di riposare di più e di nutrirsi meglio e in modo più sano e corretto.

L’importanza della nutrizione per la salute in gravidanza

L’operatrice della salute della comunità che ha seguito il caso di Sujata l’ha invitata a visitare il Centro ICDS per essere informata ed avere consigli e aggiornamenti sulla gestione della propria gravidanza prendendo parte alle riunioni delle madri. Le è stato raccomandato di frequentare il Centro anche per avere informazioni sulla nutrizione oltre che assistenza e cibo adatti al suo stato.

Nel corso dei primi mesi della gravidanza, però, Sujata non ha modo di lasciare la casa perché non ne ha il tempo, questo più il fatto di essere impegnata nella gestione delle attività domestiche ha contribuito ad accentuare il suo problema di malnutrizione, esasperandolo a tal punto da aver registrato nel corso dei primi 5 mesi di gravidanza un aumento di peso del tutto inadeguato al periodo, Sujata in totale ha preso meno di un chilogrammo con la gravidanza.

Ora il marito è giustamente preoccupato dallo stato di salute della moglie, il suggerimento delle operatici è quello di sgravare la ragazza da parte dell’impegno domestico, magari coinvolgendo Puja, la suocera, che può darle una mano al bisogno. Sujata poco a poco scopre nella donna un’amica e una confidente oltre che una persona in grado di darle un valido aiuto nell’occuparsi della casa.

Quando l’incentivo più grande è il riconoscimento da parte della propria comunità

Se a questo uniamo l’incentivo da parte di CINI ad assistere alle attività e a frequentare le visite del Centro con il sistema dei coupon e dei buoni, otteniamo ciò che più importa: una ragazza in gravidanza che monitora con regolarità il suo stato di salute.

Il sistema dei coupon funziona come incentivo, ad ogni giovane madre vengono consegnati dei biglietti per frequentare gli appuntamenti del Centro ICDS, in ogni occasione in cui queste ragazze si presentano per tenere sotto controllo il proprio stato di salute, le operatrici formate dalla nostra organizzazione consegnano loro un buono da conservare. Si tratta in buona sostanza di un tagliando che conferma che le madri hanno fatto una visita o preso parte ad una riunione o ancora ad un pasto fornito dal Centro durante la gravidanza.

Al termine della gravidanza, il Centro premia la mamma che ha raccolto il maggior numero di buoni, quindi quella che ha seguito le migliori cure durante la gravidanza, riconoscendole questo titolo di fronte alla sua stessa comunità. Ecco l’incentivo che ha spinto Sujata a frequentare con costanza il Centro, dal momento che l’impegno della gestione della casa è condiviso con Puja, la suocera.

Il bambino di Sujata è nato sano e vigoroso, un frugoletto di 3,3 chilogrammi che ha fatto la gioia dei genitori, dei nonni ma anche del resto della loro comunità.

Riuscire a fornire l’assistenza, le cure e la formazione ad una futura mamma è quello che il nostro progetto Assicura la salute si propone di fare nelle zone in cui siamo presenti in India. Ogni mamma che riusciamo ad aiutare è una ragazza che ha acquisito per sempre consapevolezza e conoscenze che possono aiutarla a gestire con più responsabilità una gravidanza successiva.

Post Comment

Top