CINI Italia | In supporto a Child In Need Institute - CINI India

La Giornata Internazionale per la Tolleranza

16 Nov

Si celebra oggi 16 novembre la Giornata Internazionale per la Tolleranza. Questa ricorrenza nasce con lo scopo di sensibilizzare le persone sull’importanza del rispetto e dell’accettazione delle culture differenti dalla propria. È l’occasione per ciascuno di noi di respingere ogni forma di marginalizzazione, violenza e discriminazione nei confronti delle minoranze di ogni genere.

Le radici della giornata affondano nell’anno 1995: quell’anno, infatti, ricorreva il centoventicinquesimo anniversario della nascita del Mahatma Gandhi. Pertanto, su iniziativa dell‘UNESCO, il 1995 venne dichiarato dalle Nazioni Unite come l'”Anno Internazionale della Tolleranza“. Il 16 novembre sempre di quell’anno, poi, gli Stati membri dell’UNESCO adottarono la Dichiarazione dei Principi sulla Tolleranza. Questo documento, ispirandosi alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, voleva porre l’accento sull’importanza del rispetto reciproco tra culture. L’anno successivo, l’Assemblea Generale della Nazioni Unite invitò tutti gli Stati a osservare la Giornata Internazionale della Tolleranza, per ricordare i principi ispiratori delle due dichiarazioni e promuovere gli ideali di tolleranza e non violenza.

Nel 1995, inoltre, l’Unesco istituì l’Unesco-Madanjeet Singh prize for the promotion of tolerance and non-violence. Si tratta di un premio che viene assegnato a persone, istituzioni, enti o organizzazioni non governative che hanno contributo, con attività significative in campo artistico, culturale o scientifico, nella promozione della tolleranza e della non violenza. Il nome del premio fa riferimento all’omonimo diplomatico indiano, attivo promotore di pace e dialogo interculturale come ambasciatore in vari Paesi del Mondo.

CINI festeggia la Giornata Internazionale per la Tolleranza

La tolleranza non deve mai essere data per scontata. Deve essere insegnata, nutrita e comunicata. Per fare questo, è fondamentale il contributo dell’educazione, in tutti gli ambienti in cui cresce un bambino. Particolarmente importante è la scuola: garantire l’accesso all’istruzione, significa garantire che un bambino possa formarsi ed entrare in contatto con persone e culture diverse. Questa conoscenza è essenziale per rafforzare la tolleranza e combattere l’odio e la discriminazione.

Per questo, la nostra associazione umanitaria festeggia la Giornata Internazionale della Tolleranza, rinnovando il suo impegno a favore di tutte le minoranze presenti in India. Da sempre CINI si batte affinché i diritti alla nutrizione, alla salute, alla protezione e all’istruzione siano garantiti a tutti i bambini e le bambine, le donne e le comunità indiane in cui lavora, senza discriminazioni. I nostri operatori si prendono cura di tutte le persone in situazioni di vulnerabilità, favorendo sempre il dialogo tra minoranze, istituzioni e fornitori di servizi.

I sostenitori della nostra organizzazione possono aiutarci a creare un mondo più tollerante e aperto, garantendo che ciascun bambino indiano abbia accesso all’istruzione. Un bambino che oggi va a scuola, è un adulto che domani avrà rispetto per tutti.

Post Comment

Top